i3Factory World

Your Iphone, iPad & Android Application Factory

Browsing Posts published in December, 2010

L'applicazione per Mac Osx Mockapp

A “mock up” is a non-working prototype of a product under development, is used to define the design and normally use it to pass to the customer before starting the product development phase.

MockApp, is a free Osx software downloadable from this web site where it is possibile to obtain a collection of files and images that will allow you to make a presentation in PowerPoint or Keynote presentation and export directly to PDF format.

Here are some videos on Youtube that shows its use:

MockApp Trailer

MockApp Demo – Part 1

MockApp Demo – Part 2

 

Da un’inchiesta, il Wall Street Journal (qui il link) rileva che alcune applicazioni iPhone e  per Android violano la privacy degli utenti di smartphone.

Il WSJ ci spiega come le apps per smartphone raccolgono e trasmettono dati sulle abitudini degli utilizzatori. Molte app non hanno politiche di privacy e non c’è molto che possiamo fare.

Un esame di 101 “apps” , giochi e altre applicazioni software per i telefoni iPhone e Android, ha mostrato che almeno 56 di queste trasmettono l’ ID univoco del dispositivo del telefono ad altre società senza la consapevolezza o il consenso degli utenti . Quarantasette apps trasmettono la posizione del telefono in qualche modo. Cinque inviano dati su età, sesso e altri dettagli personali a terzi.

I risultati rivelano lo sforzo di monitoraggio invadente, da parte delle imprese on-line,  per raccogliere dati personali di persone al fine di rimpolpare dossier dettagliati su di loro.

Tra le applicazioni testate, le applicazioni per iPhone risulta che trasmettano più dati di quanto facciano le applicazioni sui telefoni che utilizzano Android , il sistema operativo di Google Inc.
A causa delle dimensioni del test, non si sa se il modello è valido tra le centinaia di migliaia di applicazioni disponibili.

Ad esempio:
Entrambe le versioni di Android e iPhone di Pandora, una applicazione di musica pop, ha inviato età, sesso, luogo e id  telefono.
Entrambe le versioni di iPhone e Android di un gioco chiamato Paper Toss, in cui giocatori cercano di gettare palle di carta in un cestino, ha inviato il numero ID del telefono ad almeno cinque imprese di annunci. Grindr, un’applicazione per l’iPhone di incontro gay, ha inviato sesso, localizzazione e l’ID del telefono a tre società di annunci….

“Nel mondo della telefonia mobile, non c’è anonimato “, dice Michael Becker della Mobile Marketing Association. Un telefono cellulare è” sempre con noi. E ‘sempre acceso. ”

Sia Apple e Google sostengono di tutelare gli utenti dalle applicazioni che richiedono di ottenere il permesso prima di rivelare certi tipi di informazioni, come la posizione.

“Abbiamo creato una forte tutela della privacy per i nostri clienti, in particolare per quanto riguarda i dati basati sulla localizzazione”, afferma il portavoce di Apple Tom Neumayr. “Privacy e fiducia sono di vitale importanza”.

Come sappiamo iPad ha lo stesso sistema operativo di iPhone e iPod Touch.
La cosa è ancora piu ‘evidente è quella di sviluppare un’applicazione su un unico ambiente di sviluppo (SDK: Xcode, Interface Builder, iPhone Simulator, Instruments, …), un linguaggio di programmazione (Objective-C, in primo luogo, ma anche C, C + +, ..), il paradigma di programmazione stessa (MVC – Model View Controller, Object Programming), e il framework Cocoa Touch con piccole differenze dovute alle diverse caratteristiche tra i diversi dispositivi hardware;

Per “naturalizzare” le nostre applicazioni per iPhone iPad abbiamo due possibilità:

1) Creare una nuova versione del nostro programma, specificamente progettata per e in nome iPad.
2) Creare un’applicazione universale (Universal Access) in grado di operare correttamente e di “adattare”, come dispositivo su cui è iniziato. In questo caso, (vedi articolo), è necessario creare un unico programma è progettato per iPhone e iPad.

Per entrambi i casi, tuttavia, è necessario considerare alcuni aspetti, ad esempio.

Di orientamento
Come per l’iPhone (e iPod), le app hanno un orientamento predefinito, portrait (verticale).  l’iPhone essendo un telefono cellulare, anche se siamo in grado di prevedere il funzionamento della nostra applicazione in modalità landscape (orizzontale).
L’ iPad è un  dispositivo concepito per non avere un orientamento predefinito. L’ampio display è di facile utilizzo in verticale o orizzontale, ma non solo, mettiamo a disposizione 360 gradi per le nostre applicazioni, o tutti e 4 i modi in cui l’utente può mantenere il suo iPad. Per garantire la massima esperienza utente per le nostre applicazioni dovranno essere prese per garantire che la nostra forma visiva e quindi perfezionare l’esperienza, cercando di rendere al meglio lo spazio disponibile che abbiamo di volta in volta.

Dimensioni dello schermo
Nello sviluppo di applicazioni per iPad fondamentale è la dimensione del display.
Per il passaggio dal vostro iPhone, e soprattutto durante lo sviluppo di una applicazione universale, dato che le proporzioni dei vari dispositivi di visualizzazione sono diverse:

* IPhone 3GS e iPod Touch: 480 × 320 pixel per 163 ppi (pixel per pollice)
IPhone 4 *: 960 × 640 pixel per 326 ppi (pixel per pollice)
* IPad: 1024 × 768 pixel per 132 ppi (pixel per pollice)

L’iPhone ha le stesse proporzioni ma diverse risoluzioni, con iPad, tuttavia, differiscono anche in scala. Questo fattore è molto importante ed è necessario pianificare al meglio la vostra interfaccia grafica, se non si ottiene effetti collaterali.

Dividi la vista – Split View
Attraverso l’uso di SplitView, un nuovo tipo di vista, compatibile solo iPad. In modalità landscape (orizzontale) vedremo la nostra tabella di sinistra che ci permetterà di navigare e fare le nostre scelte, mentre la destra è la vista del dettaglio. In modalità ritratto, invece, vediamo il dettaglio (Detail View) in navigazione a schermo intero e la tabella all’interno di una popover che apparirà al tocco di un pulsante.

L’ampio display dell’iPad ha permesso non solo l’introduzione di SplitView, ma anche altri interessanti e disponibilisolo per iPad, per esempio, Popover View.

Popover view
poichè è solo compatibile con il iPad. Un popover non è altro che una visione particolare che appare sullo schermo premendo un pulsante e scompare su un punto qualsiasi del display al di fuori di essa. Questo tipo di oggetto è lo stesso che viene utilizzato in SplitView visualizzato in modalità portrait (verticale) per visualizzare la tabella di navigazione. Si potrebbe sfruttare il suo potenziale per mostrare, ad esempio, menu contestuali, collezioni di strumenti e così via.Nota: durante la loro progettazione sta nel prevedere uno spazio esterno per il tap che permetterà la sua chiusura.

GPS, bluetooth, Video
Infine ecco alcune altre caratteristiche minori, ma non meno importante che prendiamo in considerazione durante la transizione dalla programmazione iPhone iPad. A differenza di quanto accade per l’iPhone, la versione della vostra applicazione iPad dedicherà una piccola porzione del display video (invece del solo schermo intero), questo permetterà di consegna delle funzioni multimediali (vedere YouTube). È inoltre possibile godere l’uso di cavo video-out o addirittura un auricolare wireless, ed il microfono. Grazie al bluetooth, ma è possibile utilizzare la connessione di tastiere esterne. La condivisione di informazioni tra dispositivi (IPAD, Mac, PC, ..) è stata migliorata ed è possibile spostare l’oro, condividere e sincronizzare file nel modo migliore. Per quanto riguarda il GPS, si sa che non tutti i dispositivi lo hanno.

Steve Jobs disse: “imagine you’re a professor teaching a class on how to write iPhone apps! You want people to mail apps around… you can get certified and register up to 100 iPhones, apps can be circulated and posted for up to 100 iPhones,”

Con il nuovo iOS 4, è possibile distribuire le applicazioni in modalità wireless senza l’intervento di iTunes.
Ovviamente si possono istallare le applicazioni solo in quei dispositivi (devices) in cui abbiamo creato adeguati profili id, e se si dispone già di questi file l’invio è davvero molto facile.

Innanzitutto, selezionate “Build and Archive”dal tuo menu di XCode. Il vostro progetto  viene depositato nella “Archived Applications” di XCode organizer (Window > Organizer).

Successivamente selezionare l’archivio che si desidera distribuire nel XCode organizer e seleziona “Share Application…” (“Condividi applicazione “)in fondo alla finestra. Scegli il profilo appropriato provisioning e poi “Distribute for Enterprise” (“Distribuisci per le Imprese”).

Nella finestra di distribuzione, inserire il titolo e l’URL completo per il file ipa (dove si prevede venga ospitata la vostra applicazione), per esempio, http://tuodominio.com/example.ipa.

Oltre al file plist ed i file ipa, vi servirà il profilo di fornitura e un semplice file index, ad esempio:

<!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.01 Transitional//EN"
        "http://www.w3.org/TR/html4/loose.dtd">
<html>
 <head>
 <title>La mia appliczione</title>
 </head>
 <body>
 <ul>
 <li><a href="http://miosito.com/example.mobileprovision">
 Installare un Provisioning File di esempio</a></li>
 <li><a href="itms-services://?action=download-manifest&url=http://miosito.com/example.plist">
 Installare Applicatione</a></li>
 </ul>
 </body>
 </html>

Con questi files caricati sul server tutto quello che dovete fare è comunicare il links del file index in modo che i vetri clienti possano selezionare il link per installare il profilo di provisioning e app direttamente da Safari Mobile sui dispositivi IOS. Una esperienza molto più rilassante ed efficace rispetto ad installare attraverso il processo di sincronizzazione di iTunes.

Benvenuti nel sistema documentale ISNART:
http://itunes.apple.com/it/app/isnart-documents-italian-touristic/id410548734?mt=8#
Con questa app sarà possibile accedere al sistema documentale ISNART e leggere i rapporti tecnici e leggere anche le Guide Turistiche Provinciali.

Informazioni e condizioni di utilizzo

Con questa Applicazione per Apple iPad è possibile consultare al sistema documentale dell’Istituto Nazionale di Riceca sul Turismo (ISNART).

E’ possibile accedere gratuitamente alle pubblicazioni, alle guide turistiche provinciali e agli abstract dei report dell’Osservatorio nazionale sul turismo italiano e i Dossier sul turismo.

Le guide turistiche provinciali contengono utili informazioni su cosa visitare, cosa acquistare, e cosa non perdersi nella provincia, grazie ad un calendario ricco di eventi. Nella guida sono anche elencate le strutture ricettive e ristorative che hanno ottenuto il marchio Ospitalità Italiana, come segno distintivo della qualità dei servizi offerti.

Per quanto riguarda i report è disponibile un abstract contenente le informazioni di base scaricabile gratuitamente con questa applicazione.
Tutti i documenti presenti in questa applicazione hanno i diritti riservati e copyright ISNART, pertanto non e’ permessa la distribuzione o la pubblicazioe senza espressa autorizzazione scritta di ISNART. Ogni abuso ai diritti di autori sarà perseguito a norma di legge.

Per le sole Guide Turistiche Provinciali, è possibile leggere con il lettore proprietario Pd_ i3Factory interno oppure aprirle con l’app iBook e tutte le vostre applicazioni preferite per la lettura dei documenti in formato Pdf (c) Adobe.

ISNART scpa, Società Consortile per Azioni “in house” al sistema camerale, realizza studi e pubblicazioni sul turismo, indagini, rilevazioni e progetti di fattibilità, elaborazione dati, costituzione e forniture di banche dati ed Osservatori, svolgimento di attività editoriali e di promozione e diffusione con ogni mezzo dei propri servizi, organizzazione di convegni, seminari e dibattiti in ambito turistico.

L’ISNART, Istituto Nazionale Ricerche Turistiche, Società Consortile per Azioni “in house” al sistema camerale, realizza studi e pubblicazioni sul turismo, indagini, rilevazioni e progetti di fattibilità, elaborazione dati, costituzione e forniture di banche dati ed Osservatori, svolgimento di attività editoriali e di promozione ediffusione con ogni mezzo dei propri servizi, organizzazione di convegni, seminari e dibattiti in ambito turistico.
L’ISNART si adopera, attraverso studi e ricerche, a indagare le problematiche e le tematiche del settore turismo, tenendo presente una serie di obiettivi strategici assunti come finalità prioritarie:
Per il sistema privato
Innalzare la qualità dell’offerta ospitale
Per il sistema pubblico-privato
Lavorare affinché siano garantiti spazi crescenti di integrazione e comunicazione reciproca
Per il sistema globale “Italia”
Cercare di ridurre la disomogeneità, le differenze che tutt’oggi caratterizzano l’offerta turistica italiana, favorendo un crescente processo di integrazione super ed interregionale dei singoli prodotti turistici
Per il sistema camerale
creare una rete di collegamento tra le Camere di Commercio per coordinare le azioni e le iniziative relative al turismo
supportare con informazioni, documentazioni e consulenze specifiche le azioni che una Camera di Commercio vuole intraprendere nel settore del turismo
Per il mercato europeo
Sin dal 2006, Isnart partecipa attivamente alle iniziative del turismo sostenibile a livello europeo, aderendo alla Rete europea del turismo sostenibile e competitivo – Necstour, come partner ufficiale a progetti europei (ad es il Cast ) e frequentando i Forum annuali del turismo europeo, spesso con la Commissione europea-DG Imprese – Unità turismo

http://itunes.apple.com/it/app/perfect-tune-guitar-tuner/id360821121?mt=8#

Descrizione

Il day tune Guitar tuner (accordatore per chitarra), è ispirato al quadrante dell’orologio Daytona Oyster.

Con questo accordatore avrai sul display la frequenza di una singola nota della chitarra.

Un sofisticato Algoritmo sviluppato da i3Factory.com è utilizzato per ascoltare il suono delle singole corde della tua chitarra.

Potrai scegliere di ascoltare la singola corda e anche il La naturale alla frequenza di 440Hz.

E’ possibile anche scegliere la sensibilità dell’accordatore ruotando la manopola. La sensitività è espressa in Db.

Questo accordatore è utile anche per accordare tutti i tipi di chitarra unitamente al Basso elettrico, acustico e contrabasso.

Buon divertimento!

Apple ha annunciato che il Mac App Store per Mac OS X Snow Leopard farà il suo debutto sia con le applicazioni gratuite che a pagamento il 6 gennaio 2011.

In un comunicato stampa, Apple ha riferito che il Mac App Store farà scoprire, installare e aggiornare applicazioni Mac nel nodo più facile che mai. La destinazione di download del software sarà disponibile in 90 paesi al momento del lancio, e sarà caratterizzato da applicazioni a  pagamento e gratuite divise in categorie quali l’istruzione, Giochi, Grafica & Design, Lifestyle, produttività e utilità.

“L’App Store ha rivoluzionato leapplicazioni mobili”, ha detto amministratore delegato di Apple Steve Jobs, “Speriamo di fare lo stesso per le applicazioni PC con il Mac App Store, facendo trovare e acquistare applicazioni per PC in un modo facile e divertente. Non possiamo aspettare e siamo pronti a iniziare il 6 gennaio”.

Il Mac App Store permetterà agli utenti di cercare nuove applicazioni e quelle  degne di nota, scoprire ciò che è “in caldo”, i preferiti, le categorie di ricerca e leggere i giudizi e recensioni. Come su iPhone, iPod touch e iPad, gli utenti possono acquistare, scaricare e installare applicazioni in un solo clic e iniziare a utilizzarle immediatamente.

L’ acquistato applicazioni può essere eseguito su tutti i Mac e gli aggiornamenti sono forniti direttamente tramite l’App Store per Mac, rendendo più semplice mantenere le applicazioni aggiornate. Il Mac App Store sarà disponibile per Mac OS X Snow Leopard agli utenti  attraverso Aggiornamento Software gratuito.

Gli sviluppatori Mac potranno  fissare il prezzo per le loro applicazioni, tenere il 70% dei proventi delle vendite, non pagano nulla per distribuire le applicazioni gratis e non devono pagare l’hosting, il marketing o commissioni di carta di credito. Per saperne di più sullo sviluppo basta visitare il Mac App Store.

Domanda di tablet del primo quarter 2011Leggiamo il rapporto di ChangeWave Research e sfogliamo il sito InvestorPlace (http://www.investorplace.com/25527/explosion-in-corporate-tablet-demand) che ci relaziona sui risultati di un nuovo sondaggio condotto lo scorso mese in materia di utilizzo aziendale di dispositivi tablet, come iPad di Apple.

Con le offerte di nuovi tablet come l’ardesia HP 500 e il Dell Streak, la ricerca rileva che le imprese ancora preferiscono l’ iPad.

In termini di uso corrente, il 7% degli intervistati aziendali  dicono che la loro azienda fornisce agli impiegati dispositivi Tablet.

iPad di Apple (82%) resta di gran lunga il Tablet più popolare per fini commerciali. HP (Slate, 11%) e Dell (Streak, 7%) mostrano un interesse tra gli utenti aziendali – ma entrambi rimangono molto indietro la quota preponderante di Apple sul mercato.
L’uso del tablet in azienda dovrebbe aumentare a picco, si prevede un utiulizzo di tablet nel primo trimestre del 2011co una penetrazione del 14%, il doppio del numero attuale. Tali società prevedono di iniziare ad utilizzare tablet all’inizio del prossimo anno e hanno in programma di adottare per il 78% il dispositivo tablet iPad di Apple.

Sony Playstation App per Iphone

Nel suo Blog la Sony ha appena annunciato che sta preparando a lanciare una applicazione ufficiale PlayStation per iPhone e iPod touch (link: http://blog.eu.playstation.com/2010/12/16/the-official-playstation-app-coming-soon-to-iphone-and-android-handsets/).

L’applicazione sarà gratuita e sarà disponibile solo nel Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Italia e Olanda nella sua prima release.

L’applicazione offrirà le seguenti caratteristiche:

– Controllare il proprio PlayStation Network trophies e tenersi aggiornati sui giochi e lo stato dei propri contatti online.
– Scoprire gli ultimi giochi, news e hardware per PlayStation 3, PSP e PlayStation 2.
– Leggere tutti gli annunci su PlayStation.Blog europeo.
– Condividere i propri prodotti preferiti o notizie con i tuoi amici su Facebook, Twitter o via e-mail.

L’applicazione richiede iOS 4 o superiore. Una versione per il sistema operativo Android sarà rilasciata. L’ingresso di Sony nel mercato App iOS è interessante data la crescente concorrenza tra Sony e Apple nel mobile gaming.

Italian Bed And Breakfast Best Quality Guide with support for iPhone 4 retina display

http://itunes.apple.com/us/app/b-b-italian-best-quality-guide/id405124409?mt=8

The ultimate Guide and most relevant Italian Bed & Breakfast ANBBA Quality choice.
This guide has been created by i3factory together with ANBBA Italy (The National Association of Bed & Breakfast).

Each B&B can be looked for directly from the map or through the internal search engine.
Each B&B is provided with a description together with address, phone numbers, web site and e-mail, services and photos. Besides, thanks to Panoramio service, the user can virtually travel in the camping neighborhoods by looking at the beautiful photos provided by Panoramio.

Finally you can share your travels by e-mail or posting a message to your Facebook account or you can save your choice in your iPhone/iPad address book.

Every search (with the exception of the map feature) can be run even when not connected to internet, so adding extra value to this app as you can still search for a B&B on area where internet connection is not available!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close